Loading...
Loading...

La nascita della Società Agricola La Valle ha inizio allorquando nel 2005 viene acquistato il primo podere a Fidenza, tra Tabiano e Salsomaggiore Terme, che da secoli regalano acque termali, luoghi da sempre dediti alla salute dell’individuo. Attratti e affascinati dalla bellezza di questi campi che si inerpicano sulle colline del primo appennino tosco-emiliano nella provincia di Parma, dove le brezze marine provenienti dalla costa ligure si incanalano per valli e monti dando sapori unici ad ogni alimento che viene prodotto in questi luoghi incontaminati, ricchi di storia e circondati da torrenti ancora puri. Non è un caso che stiamo parlando di una delle Food Valley più prestigiose al mondo.

Fin da subito ci siamo rivolti all’agricoltura biologica ed il nostro primo motto è diventato e rimane ancor oggi: “la salute si coltiva sul campo.

La mission: conservare la salubrità di questi luoghi per dar continuità alla saggezza dei vecchi agricoltori guardando alla qualità e non facendoci prendere dalla smania di guardare solo al profitto ed alla possibilità di aumentare le produzioni facendo uso di veleni, quali sono ad esempio i diserbanti.

Veleni, come il glisolfato, il diserbante più venduto al mondo, studiati per far morire le piante selvatiche che crescono spontanee, ma che necessariamente vengono assorbiti dalla pianta coltivata e che gioco forza, ci ritroviamo poi, per fortuna in quantità ridotte, nel nostro intestino.

Siamo stati ben lieti di seguire le ferree regole, ed i severi controlli a cui è sottoposta l’agricoltura biologica in Italia. Nessun pesticida, nessun fertilizzante chimico, nessun antiparassitario, nessun diserbante ha mai contaminato i nostri campi.
Nel 2007, quella che è diventata una grande passione ci porta a voler coltivare estensioni ancor più grandi e quindi all’acquisto di un nuovo podere ad altitudini ancora più elevate, assolutamente noncuranti delle produzioni inferiori che si ottengono rispetto alla pianura, ma sempre più vogliosi di offrire qualità.
Viene così acquistata un’altra oasi di salute” in località Possessioni a 700 m sul livello del mare, tra i comuni di Pellegrino Parmense, Medesano e Varano de Melegari.

Dopo anni di lavoro sui campi producendo cereali di qualità, c’era la voglia di vedere i “chicchi di grano” trasformarsi in farina, un prodotto principe, che da 32.000 anni è alla base dell’alimentazione del genere umano.

Nasce così nel 2016 Il brand Campi Alti e le prime esperienze nella produzione di farine. La scelta si è rivolta immediatamente alla ricerca di antichi mulini a pietra e di mugnai che potessero attraverso la loro conoscenza e saggezza, unita alla scienza di docenti universitari, aiutarci a lasciare intatti i sapori ed i valori nutrizionali dei cereali. Abbiamo immediatamente capito che non avremmo mai prodotto farine de raffinate, quelle comunemente chiamate bianche.
Le farine 0 e 00, nelle quali i chicchi di grano vengono macinati da specifici e moderni macchinari, i quali le privano del germe, ovvero il cuore nutritivo contenente aminoacidi, acidi grassi, sali minerali, vitamine del gruppo B e vitamine E, e della crusca, la parte più esterna particolarmente ricca di fibre. Attraverso questo procedimento si ottiene una farina molto setosa e leggera, in grado di essere conservata a lungo, ma decisamente povera di elementi nutritivi e troppo ricca di zuccheri. Come tutti i prodotti raffinati, il suo uso abituale comporta un aumento del tasso di glicemia e un maggior accumulo di grassi depositati.

Avere delle farine nostre, ci ha portato a fare i primi pani in cascina, a casa nostra. La riscoperta, per i più anziani di sapori dimenticati e per i più giovani, di sapori sconosciuti, ha fatto crescere, giorno dopo giorno un altro sogno: Accorciare ancor più la filiera e potere consentire ai nostri clienti di tornare a fare il pane in casa, come si faceva una volta, preservando la propria salute. E’ così, che nel 2020, nasce il nuovo brand “Pane in Casa”. Bisognava solo allungare di qualche parola il nostro primo motto, facendolo diventare: “la salute si coltiva sul campo…. e si porta in tavola”. Abbiamo ad oggi creato 7 miscele di farine studiate con il contributo di docenti universitari ed esperti in panificazione ed appositamente indicate per sostenere un’alimentazione equilibrata ed integrativa. Ogni pane racchiude in sé profumi e sapori unici ai quali si affiancano valori nutrizionali diversi a seconda delle esigenze di ogni individuo.

Vuoi saperne di più? Visita il sito Campi Alti.

La nascita della Società Agricola La Valle ha inizio allorquando nel 2005 viene acquistato il primo podere a Fidenza, tra Tabiano e Salsomaggiore Terme, che da secoli regalano acque termali, luoghi da sempre dediti alla salute dell’individuo. Attratti e affascinati dalla bellezza di questi campi che si inerpicano sulle colline del primo appennino tosco-emiliano nella provincia di Parma, dove le brezze marine provenienti dalla costa ligure si incanalano per valli e monti dando sapori unici ad ogni alimento che viene prodotto in questi luoghi incontaminati, ricchi di storia e circondati da torrenti ancora puri. Non è un caso che stiamo parlando di una delle Food Valley più prestigiose al mondo.

Fin da subito ci siamo rivolti all’agricoltura biologica ed il nostro primo motto è diventato e rimane ancor oggi: “la salute si coltiva sul campo.

La mission: conservare la salubrità di questi luoghi per dar continuità alla saggezza dei vecchi agricoltori guardando alla qualità e non facendoci prendere dalla smania di guardare solo al profitto ed alla possibilità di aumentare le produzioni facendo uso di veleni, quali sono ad esempio i diserbanti.

Veleni, come il glisolfato, il diserbante più venduto al mondo, studiati per far morire le piante selvatiche che crescono spontanee, ma che necessariamente vengono assorbiti dalla pianta coltivata e che gioco forza, ci ritroviamo poi, per fortuna in quantità ridotte, nel nostro intestino.

Siamo stati ben lieti di seguire le ferree regole, ed i severi controlli a cui è sottoposta l’agricoltura biologica in Italia. Nessun pesticida, nessun fertilizzante chimico, nessun antiparassitario, nessun diserbante ha mai contaminato i nostri campi.
Nel 2007, quella che è diventata una grande passione ci porta a voler coltivare estensioni ancor più grandi e quindi all’acquisto di un nuovo podere ad altitudini ancora più elevate, assolutamente noncuranti delle produzioni inferiori che si ottengono rispetto alla pianura, ma sempre più vogliosi di offrire qualità.
Viene così acquistata un’altra oasi di salute” in località Possessioni a 700 m sul livello del mare, tra i comuni di Pellegrino Parmense, Medesano e Varano de Melegari.

Dopo anni di lavoro sui campi producendo cereali di qualità, c’era la voglia di vedere i “chicchi di grano” trasformarsi in farina, un prodotto principe, che da 32.000 anni è alla base dell’alimentazione del genere umano.

Nasce così nel 2016 Il brand Campi Alti e le prime esperienze nella produzione di farine. La scelta si è rivolta immediatamente alla ricerca di antichi mulini a pietra e di mugnai che potessero attraverso la loro conoscenza e saggezza, unita alla scienza di docenti universitari, aiutarci a lasciare intatti i sapori ed i valori nutrizionali dei cereali. Abbiamo immediatamente capito che non avremmo mai prodotto farine de raffinate, quelle comunemente chiamate bianche.
Le farine 0 e 00, nelle quali i chicchi di grano vengono macinati da specifici e moderni macchinari, i quali le privano del germe, ovvero il cuore nutritivo contenente aminoacidi, acidi grassi, sali minerali, vitamine del gruppo B e vitamine E, e della crusca, la parte più esterna particolarmente ricca di fibre. Attraverso questo procedimento si ottiene una farina molto setosa e leggera, in grado di essere conservata a lungo, ma decisamente povera di elementi nutritivi e troppo ricca di zuccheri. Come tutti i prodotti raffinati, il suo uso abituale comporta un aumento del tasso di glicemia e un maggior accumulo di grassi depositati.

Avere delle farine nostre, ci ha portato a fare i primi pani in cascina, a casa nostra. La riscoperta, per i più anziani di sapori dimenticati e per i più giovani, di sapori sconosciuti, ha fatto crescere, giorno dopo giorno un altro sogno: Accorciare ancor più la filiera e potere consentire ai nostri clienti di tornare a fare il pane in casa, come si faceva una volta, preservando la propria salute. E’ così, che nel 2020, nasce il nuovo brand “Pane in Casa”. Bisognava solo allungare di qualche parola il nostro primo motto, facendolo diventare: “la salute si coltiva sul campo…. e si porta in tavola”. Abbiamo ad oggi creato 7 miscele di farine studiate con il contributo di docenti universitari ed esperti in panificazione ed appositamente indicate per sostenere un’alimentazione equilibrata ed integrativa. Ogni pane racchiude in sé profumi e sapori unici ai quali si affiancano valori nutrizionali diversi a seconda delle esigenze di ogni individuo.

Vuoi saperne di più? Visita il sito Campi Alti.

Le miscele Pane in Casa

Farina Familiae
Farina Antico
Farina Gran Gusto
Farina Evergreen
Farina Sport Pro 1
Farina Terre Calde
Farina Wellness

Le miscele Pane in Casa

Farina Familiae
Farina Antico
Farina Gran Gusto
Farina Evergreen
Farina Sport Pro 1
Farina Terre Calde
Farina Wellness